Gli ambienti di EducatioNest: il diritto al bello


Gli ambienti: il diritto al bello

Progetto ZPZ Partners, Arredi Play+

Nella nostra filosofia educativa il ruolo dell’ambiente è centrale.

L’ambiente viene considerato il terzo educatore, al fianco delle famiglie e degli insegnanti. Un ambiente che deve essere garante del diritto del bambino alla bellezza, all’ordine, alla creativita’, che sia garante del loro diritto ad investigare, a scoprire ad apprendere attraverso il loro corpo, i loro occhi, l’interazione con i materiali e con i compagni.

Il progetto architettonico dei nostri ambienti è stato affidato a ZPZ Partners e nasce dal dialogo tra Design e Pedagogia. E' frutto di una ricerca e sperimentazione costante, di studio di forme, luci, materiali con la finalità di creare ambienti che sappiano stimolare, accompagnare, arricchire i contesti quotidiani di ricerca dei bambini.

In quest’ottica, l’ambiente, inteso come insieme di qualità spaziali e sensoriali che comprendono l’architettura, gli arredi, le qualità immateriali dello spazio (colore, luce, materiali, acustica), risulta determinante nel progetto pedagogico, al quale dà voce e possibilità.

La sfida progettuale, affrontata da ZPZ Partners insieme ad EducatioNest, è la costruzione di un ambiente per l’infanzia dove l’identità, funzionale ed estetica racconti e supporti una precisa immagine del bambino: competente, esploratore, dotato di cento linguaggi e grandi abilità.

Un ambiente che si ponga come grande laboratorio per l’auto-apprendimento del bambino; che stimoli e supporti i diversi percorsi di crescita.

Progetto: ZPZ Partners, arredi: Play+



348 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Youtube

EducatioNest

Via Sgarzeria, 1 - 41121 Modena

info@educationest.org

P.IVA 03806400366

© 2016 Created by EducatioNest